Invenzione Etnia

J. L. Amselle - L'invenzione dell'etnia  eBooks & eLearning

Posted by rotten comics at Dec. 15, 2016
J. L. Amselle - L'invenzione dell'etnia

J. L. Amselle - L'invenzione dell'etnia
2008 | ISBN: 8883536045 | Italiano | 282 Pagine | PDF | 11 MB

Franco Cardini, "L'invenzione del nemico" (repost)  eBooks & eLearning

Posted by TimMa at Dec. 6, 2016
Franco Cardini, "L'invenzione del nemico" (repost)

Franco Cardini, "L'invenzione del nemico"
Sellerio | 2006 | ISBN: 8838921016 | Italian | PDF | 240 pages | 4.5 MB

Questo libro intende dimostrare che uno scontro di civiltà tra Oriente e Occidente, tra civiltà cristiana e islamica, non solo non c'è mai stato, ma al contrario è esistito sempre uno scambio fecondo, una sostanziale parentela, di cui lo scontro armato, la cosiddetta crociata, non è stato che un risultato di superficie (un "epifenomeno" dice l'autore), o addirittura non è stato che il pretesto che ha facilitato e moltiplicato le occasioni di incontro. Il lettore è preso in un volo attraverso un favoloso e fastoso medioevo orientale occidentale, che scopre lentamente e leggendariamente, il vicino Islam.

I Piccoli Lanciatori di Pietre - Volume 2 - L'Invenzione Diabolica  Comics

Posted by Mendose at April 29, 2015
I Piccoli Lanciatori di Pietre - Volume 2 - L'Invenzione Diabolica

I Piccoli Lanciatori di Pietre - Volume 2 - L'Invenzione Diabolica
Italian | CBR | 100 pages | 49.9 MB

Morel's Invention / L'invenzione di Morel (1974)  Video

Posted by fekmax at Aug. 8, 2014
Morel's Invention / L'invenzione di Morel (1974)

Morel's Invention / L'invenzione di Morel (1974)
Italian | DVDRip | MKV | AVC, 1625 Kbps | 720x376 | 25.000 fps | 1.36 GB
Audio: AC-3, 192 Kbps | 2 channels | 48.0 KHz | Runtime: 01:46:57 minutes | Subtitle (embedded): English
Genre: Sci-Fi

A dejected, worn-out, ill-kempt man spends an inordinate amount of time observing what appear to be well-dressed 1920s high-society types moving in and around a library set in the middle of an otherwise deserted island. Eventually, an irritating explanation for this situation is paired with an improbable one.
Brian Ferneyhough - Promotheus - La chute d'Icare - On Stellar Magnitudes - Superscriptio - Carceri d'Invenzione III (repost)

Brian Ferneyhough - Promotheus - La chute d'Icare - On Stellar Magnitudes - Superscriptio - Carceri d'Invenzione III (repost)
Classical | EAC: FLAC+Cue+Log | 1 Cd, Covers | 271 Mb
Label:Accord - Date:1997

These works (from 1967 to 1994) not only bring out multiple links, both in compositional conception as well as in content, but they also bear witness to the continuity, the coherence and the deepening of an approach which is both strong and original. Ferneyhough's work are extremely dense and virtuoso, composed right through with a meticulousness and a rigor which seek to canalize a powerfully eruptive material…….

Morel's Invention / L'invenzione di Morel (1974) [Re-UP]  Video

Posted by Someonelse at March 16, 2013
Morel's Invention / L'invenzione di Morel (1974) [Re-UP]

Morel's Invention (1974)
DVD9 | VIDEO_TS | PAL 16:9 | 01:46:57 | 6,77 Gb
Audio: Italian AC3 2.0 @ 192 Kbps | Subs: English, French
Genre: Art-house, Mystery, Fantasy

A dejected, worn-out, ill-kempt man spends an inordinate amount of time observing what appear to be well-dressed 1920s high-society types moving in and around a library set in the middle of an otherwise deserted island. Eventually, an irritating explanation for this situation is paired with an improbable one.

L'invenzione di Morel (1974)  Video

Posted by MirrorsMaker at March 7, 2013
L'invenzione di Morel (1974)

Morel's Invention (1974)
DVDRip | MKV | 720 x 388 | x264 @ 1500 Kbps | 106 min | 1,27 Gb
Audio: Italian AC3 2.0 @ 192 Kbps | Subs (embedded): English, French
Genre: Art-house, Fantasy, Sci-fi

A dejected, worn-out, ill-kempt man spends an inordinate amount of time observing what appear to be well-dressed 1920s high-society types moving in and around a library set in the middle of an otherwise deserted island. Eventually, an irritating explanation for this situation is paired with an improbable one.
Robert Hall Lewis: Invenzione • Diptychon For Nine Players • Kantaten • Symphony No. 4 (1993)

Robert Hall Lewis: Invenzione • Diptychon For Nine Players • Kantaten • Symphony No. 4 (1993)
Contemporary Classical, Choral | New World | 1993 | 61:39 | EAC (FLAC, cue, log) | Booklet | Various File Hosts | 253 MB
Philharmonia Orchestra of London, London Sinfonietta Voices, Robert Hall Lewis, conductor, John Constable, piano

Robert Hall Lewis (1926-1996) wrote music of an overtly philosophical bent - decidedly challenging but accessible. ... The four ensemble works presented here, all written in the decade of the eighties, are illustrative of Lewis's personal style - a synthesis of inventive textures, unusual and often exotic timbres, rich harmony, and complex rhythms.

Leo Zen - L'invenzione del cristianesimo  eBooks & eLearning

Posted by Karabas91 at April 8, 2017
Leo Zen - L'invenzione del cristianesimo

Leo Zen - L'invenzione del cristianesimo
Italian | 2013 | 144 pages | ASIN: B017L4WCK8 | PDF | 82 MB

Il libro dimostra, in modo chiaro e accessibile a chiunque, che i due millenni di cristianesimo, che sono alla base della nostra civiltà occidentale, sono stati costruiti su una colossale mistificazione. Non si tratta, come potrebbe far supporre il titolo, di un pamphlet scandalistico o provocatorio, ma di un'opera rigorosa e documentata, che basandosi sull'esegesi storica e filologica dei testi fondamentali del Nuovo Testamento, evidenzia i molteplici aspetti contraddittori e ingannevoli che rendono del tutto inattendibile il cristianesimo.

Paul Auster - L'invenzione della solitudine  eBooks & eLearning

Posted by Karabas91 at April 2, 2017
Paul Auster - L'invenzione della solitudine

Paul Auster - L'invenzione della solitudine
Italian | 1997 | 154 pages | ISBN 8806226924 | EPUB | 0,8 MB

Il libro si compone di due scritti speculari. Il primo, "Il ritratto di un uomo invisibile", è una meditazione sulla scomparsa del padre, scritta qualche settimana dopo la sua morte. "Niente è più terribile che trovarsi faccia a faccia con gli oggetti di un morto. Le cose di per sé sono inerti: assumono significato solo in funzione della vita che ne fa uso", scrive Auster nel passare in rassegna le carte e gli oggetti del padre. Nel secondo "pezzo", "Il libro della memoria", l'autore sposta la sua attenzione dalla sua identità di figlio a quella di padre: riflette sulla condizione solitaria dello scrittore e prova a immaginare quella che sarà fatalmente la separazione dal figlio che cresce.