Danilo Sacco

Il sacco di juta  eBooks & eLearning

Posted by Barvaz at April 8, 2018
Il sacco di juta

Il sacco di juta by Monica Gioia
Italian | 2014 | ISBN: n/a | 81 pages | PDF | 0.6 MB
Umberto Roberto - Roma capta. Il Sacco della città dai Galli ai Lanzichenecchi (Repost)

Umberto Roberto - Roma capta. Il Sacco della città dai Galli ai Lanzichenecchi
Italian | 2014 | 346 pages | ISBN: 8858113209 | EPUB | 0,6 MB

"Il 18 luglio del 386, al primo assalto dei Galli, l'esercito romano si sbandò. L'ala sinistra venne respinta nel fiume. In preda al panico, in una gigantesca rotta, molti affogarono, altri caddero schiacciati dai compagni in fuga. Metus Gallicus: il terrore per le orde galliche penetrò nella coscienza più profonda dei Romani, senza mai dissolversi, e riemerse nei momenti di maggiore emergenza". Dal nero giorno dell'Allia, i barbari evocano antichi incubi e sopite angosce. Funesti fantasmi che tornano realtà nell'agosto 410. Roma rivive la violenza terribile di un Sacco che umilia la città per secoli signora sulle genti. È solo l'inizio: nel 455 i Vandali entrano a Roma e la devastano indisturbati; passano meno di vent'anni e nel 472 di nuovo un Sacco dopo un lungo assedio. Infine la guerra greco-gotica, che annienta lo splendore della città antica: tra il 535 e il 552 Roma è per cinque volte sotto assedio..

Danilo Di Luca - Bestie da vittoria (Repost)  eBooks & eLearning

Posted by Karabas91 at Jan. 31, 2018
Danilo Di Luca - Bestie da vittoria (Repost)

Danilo Di Luca - Bestie da vittoria
Italian | 2016 | 281 pages | ASIN: B01EGW2MGC | EPUB | 0,5 MB

La gente non si rende conto che cos'è correre una tappa di 250 chilometri dopo venti giorni che sei in sella a una bici, la neve l'acqua il freddo il caldo la febbre la dissenteria il dolore la fatica. Quando sai che domani devi correre la stessa distanza e anche il giorno dopo e il giorno dopo ancora, tutto quello che puoi ingerire lo ingerisci. Non siamo eroi, siamo dei pazzi scatenati, dei coglioni. Gente che sta in dialisi, che si è bruciata le palle, che è morta per ispessimento della parete cardiaca. Per un ciclista l'importante è vincere, non pensi mai che ti ritiri, che ti possono beccare, che ti puoi ammalare, che puoi farti male. Esiste solo la vittoria. Quando i direttori sportivi dicono: "Non so niente", mentono. L'ambiente non ti obbliga a doparti, ti sollecita perché tutti hanno interesse che tu vinca, la squadra e gli sponsor hanno bisogno del campione, il campione crea un indotto che dà da mangiare a un sacco di famiglie.

Danilo Rea Trio - Romantica (2005) [Japan 2017] SACD ISO + Hi-Res FLAC  Vinyl & HR

Posted by HDAtall at Dec. 18, 2017
Danilo Rea Trio - Romantica (2005) [Japan 2017] SACD ISO + Hi-Res FLAC

Danilo Rea Trio - Romantica (2005) [Japan 2017]
SACD Rip | SACD ISO | DSD64 2.0 > 1-bit/2.8224 MHz | 72:39 minutes | Front/Rear Covers | 2,32 GB
or FLAC(converted with foobar2000 to tracks) 24bit/88,2 kHz | Front/Rear Covers | 1,55 GB

Italian pianist Danilo Rea started playing jazz in 1975 with the well-known Trio di Roma. Through the years he's worked with Chet Baker, Lee Konitz, Bob Berg, Michael Brecker, Tony Oxley, Dave Liebman, Kenny Wheeler and John Scofield. Here he's accompanied by accomplished jazz players Ares Tavolazzi and Roberto Gatto. Romantic Italian Jazz performed by accomplished Jazz players.

Bumf, de Joe Sacco  Comics

Posted by Coda at Nov. 19, 2017
Bumf, de Joe Sacco

Bumf, de Joe Sacco
Reservoir Books, 2015 | Spanish | CBR | 125 págs. | 84.3 MB

Crítica feroz al gobierno estadounidense: seriedad y humor en una sátira política que devuelve a Sacco a sus raíces más rebeldes. Bumf es un cómic radical, con un sentido del humor brutal. El título hace referencia al papel higiénico en inglés coloquial, un juego de palabras que alude a documentos superfluos y material publicitario cuya utilidad pasa por, o bien limpiarse el culo, o convertirse en material de reciclaje.

Andrea Camilleri - La banda Sacco (Repost)  eBooks & eLearning

Posted by Karabas91 at Nov. 13, 2017
Andrea Camilleri - La banda Sacco (Repost)

Andrea Camilleri - La banda Sacco
Italian | 2013 | 186 pages | ISBN: 8838931070 | EPUB | 3,2 MB

Fun Is Beautiful (1980) Un sacco bello  Video

Posted by MirrorsMaker at Oct. 16, 2017
Fun Is Beautiful (1980) Un sacco bello

Fun Is Beautiful (1980)
DVDRip | MKV | 720x576 | x264 @ 1908 Kbps | 93 min | 1,37 Gb
Audio: Italian AC3 1.0 @ 192 Kbps | Subs: English (embedded in MKV)
Genre: Comedy

Three stories, three characters all played by Verdone. The first is an awkward young man, who meet a Spanish tourist in Rome. The second has planned a trip towards East with a suitcase full of stockings and biro pens. The last one is a hippy whose father tries to convince him to get back home.
Jack DeJohnette / John Patitucci / Danilo Perez - Music We Are (2009) [Re-Up]

Jack DeJohnette / John Patitucci / Danilo Perez - Music We Are (2009)
EAC 0.99pb4 | FLAC tracks level 8 | Cue+Log+M3U | Full Scans 300dpi | 364MB + 5% Recovery
MP3 CBR 320 Kbps | 169MB + 5% Recovery
Genre: Jazz

Music We Are may appear, on the surface, to be yet another in a long line of piano trio records released every year—not that there's anything wrong with that—but in the hands of DeJohnette, pianist Danilo Perez and bassist John Patitucci, the music not only transcends the expectations of the format, but stretches the boundaries of music, plain and simple. Eclectic and esoteric, it's an album that celebrates the cross-pollination of music from the earth's four corners while revering the jazz tradition that permits music to be made on such fertile ground, with abstract classicism, tinges of Gamelan and folkloric innocence intersecting and driving the music to unexpected and joyous places.

Danilo Zolo - Tramonto globale. La fame, il patibolo, la guerra (Repost)  eBooks & eLearning

Posted by Karabas91 at March 20, 2018
Danilo Zolo - Tramonto globale. La fame, il patibolo, la guerra (Repost)

Danilo Zolo - Tramonto globale. La fame, il patibolo, la guerra
Italian | 2010 | 220 pages | ASIN: B005WUIUPK | EPUB | 0,7 MB

'Tramonto globale' è, secondo Danilo Zolo, l'orizzonte delle moderne democrazie. In un mondo in cui l'ideologia dell'arricchimento e della «guerra umanitaria» guida le scelte politiche occidentali, emergono i limiti della dottrina dei diritti umani e il clamoroso fallimento delle istituzioni internazionali che dovrebbero garantire la pace. Un protagonista del dibattito politico e filosofico contemporaneo affronta, in questa raccolta di saggi, fenomeni come la povertà, la fame, le malattie letali di centinaia di milioni di persone, il terrorismo, le migrazioni, l'esplosione penitenziaria, la telecrazia, lo smantellamento del Welfare state, la «paura globale». Rifuggendo l'ottimismo vile, il suo sguardo è coraggiosamente pessimista: trascorsa la notte possono splendere i primi raggi dell'aurora, ma per riuscire a vederli occorre «superare l'opacità dei luoghi comuni planetari, smascherare la sopraffazione, la falsità e l'ipocrisia del sistema politico ed economico-finanziario che oggi tenta di dominare il mondo e sta compromettendo le basi stesse della sussistenza dell'uomo».

Danilo Zolo - Sulla paura. Fragilità, aggressività, potere  eBooks & eLearning

Posted by Karabas91 at Feb. 18, 2018
Danilo Zolo - Sulla paura. Fragilità, aggressività, potere

Danilo Zolo - Sulla paura. Fragilità, aggressività, potere
Italian | 2011 | 119 pages | ISBN: 8807104768 | PDF | 4,3 MB

"Ho scritto questo libro perché mi sentivo come un granello di sabbia in balia del vento. Alla mia età, avevo paura di non resistere. Ma prima di cedere volevo capire perché spesso nella mia vita avevo avuto paura. E volevo capire le ragioni non solo della mia paura, ma anche della paura degli altri. E desideravo infine comprendere perché così spesso la paura mi rendeva aggressivo e perché l'aggressività mia e la prepotenza degli altri erano strettamente intrecciate. Mi domandavo, in sostanza, qual era il rapporto fra la paura, l'aggressività e la violenza scatenata dai miei simili nel corso dei millenni." Un libro scritto da Danilo Zolo per capire dove e quando nasce la paura, se la lotta per l'esistenza comporta sempre e comunque scontro e conflittualità, qual è il posto occupato dalla politica nella gestione della paura e dell'insicurezza degli uomini, e infine il ruolo della paura nel mondo globalizzato, con le sue guerre e la diffusione in ogni angolo della terra di una crescente precarietà e della sopraffazione dei ricchi e potenti sui poveri e deboli.